Lavorare nei call centre

Le aziende italiane ed estere possono pubblicare qui le loro offerte per i giovani.

ModeratoriCOLON sgrilla, Clara

Gabry 2005
MessaggiCOLON 6
Iscritto ilCOLON lun gen 02, 2006 9:19 pm

Lavorare nei call centre

Messaggio da Gabry 2005 » lun set 04, 2006 1:11 pm

Ciao ragazzi
in relazione ad Atesia e al lavoro nei call centre, vi ricordate? l'ispettorato del lavoro imponeva ad Agosto alla societa' di assumere 3000 collaboratori a tempo indeterminato...e la Cgil di rivedere la legge Biaggi

e mi domando, ma e' mai possibile tutto questo? nel momento in cui un organo istituzionale decide di fare le cose ben fatte ne deve pure nascere una polemica! ancora forse non si e' capito veramente quanto si soffre noi giovani che non abbiamo alcuna garanzia di un lavoro e che nei call centre ha raggiunto limiti estremi, contratto a progetto? ma quale progetto? il progetto di vedere cosa vuol dire guadagnare 300 o pure 600 euro al mese con 10 ore al giorno! oppure vedersi negato un mutuo perche' non hai la sicurezza di un lavoro a tempo indeterminato? e' ora che si inizi a lavorare veramente in Italia iniziando con il rispetto dei lavoratori :cry:
ughy23
MessaggiCOLON 10
Iscritto ilCOLON ven gen 20, 2006 10:58 am

lavorare nei call centre

Messaggio da ughy23 » ven gen 12, 2007 1:48 pm

ciao, si hai ragione!
Lavorai in un call centre per soli 3 mesi, a parte che il lavoro è duro, nel senso che il tuo cervello alla fine della giornata strizza da tutte le parti, dover prendere centinaia di telefonate al giorno, e assorbire le energie negative delle lamentele del prodotto, ecc ecc
la paga fa ridere, ma per campà questo e altro

ciao ciao
BUTTON_POST_REPLY