ASSISTENTI DI ITALIANO ALL'ESTERO

Domande, risposte, curiosità, partire insieme a qualcuno.

ModeratoreCOLON sgrilla

Clara
MessaggiCOLON 119
Iscritto ilCOLON mar giu 15, 2010 1:26 pm

ASSISTENTI DI ITALIANO ALL'ESTERO

Messaggio da Clara » gio gen 05, 2012 11:35 am

Nuovo bando del Ministero dell'Istruzione per 294 posti di ASSISTENTI DI ITALIANO ALL'ESTERO
- Domande entro il 20 gennaio del 2012
- requisiti: giovani fino a 30 anni, in possesso di laurea triennale e iscritti ad un corso di laurea specialistica magistrale, ad un master, o ad una scuola di specializzazione.
Al via il bando del ministero dell'Istruzione per 294 posti di assistenti di italiano in alcune scuole dell'Unione europea. Per chi è già in possesso almeno di una laurea triennale. Le destinazioni possibili sono Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito e Spagna. Impegno di dodici ore settimanali.
Le mete possibili sono le città dell'Austria, del Belgio, della Francia, dell'Irlanda, della Germania, del Regno Unito e della Spagna. In palio ci sono quasi trecento posti di assistente di lingua italiana nelle scuole dislocate nelle principali nazioni del Vecchio Continente. Il concorso è quello appena bandito dal ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.
Gli assistenti di lingua svolgeranno la loro attività sotto la guida del docente di lingua italiana al quale verranno affiancati. L'attività degli assistenti comporta di regola un impegno scolastico di 12 ore settimanali. Le spese di viaggio e di soggiorno all'estero sono a carico degli assistenti. In Austra il compenso mensile è di circa 1.020 euro netti al mese, in Belgio circa 830 euro, in Francia 780 euro, in Irlanda 916 euro, nel Regno Unito da un minimo di 840 a un massimo di 1.056, in Germania circa 800 euro e in Spagna circa 700 euro.
Sulla base dei dati precedenti alle ultime rilevazioni statistiche, dal ministero indicano che i posti disponibili in Austria sono trenta, in Belgio ci sono tre posizioni, in Francia sono 180, sei i posti in Irlanda, trenta in Francia, quindici nel Regno Unito e trenta in Spagna.
Al concorso si possono candidare i giovani che, al momento della presentazione della candidatura, non abbiano ancora superato i 30 anni e siano in possesso almeno di una laurea triennale e siano iscritti a un corso di laurea specialistica magistrale o che siano iscritti a un master, una scuola di specializzazione o a un master.
E' inoltre necessario avere sostenuto almeno due esami relativi alla lingua, letteratura o linguistica del Paese per cui ci si candida e almeno due esami relativi alla lingua, la letteratura o la linguistica italiana. Chi ha una laurea triennale, ma non è più iscritto all'università non può, invece, partecipare.
Le domande devono essere presentate entro il 20 gennaio del 2012. E' possibile solo candidarsi attraverso l'applicazione online presente sul sito del ministero (vedi l'applicazione). L'elenco degli ammessi sarà pubblicato nella sezione dedicata al programma di scambio degli assistenti di lingua Ue raggiungibile all'indirizzo http://archivio.pubblica.istruzione.it/ ... enti.shtml.
Solo gli ammessi dovranno inviare al ministero entro il 20 febbraio 2012, tramite raccomandata, la domanda cartacea, il certificato di laurea, l'iscrizione alla specialistica, il superamento degli esami, copia del piano di studi e la data dell'ultimo esame sostenuto.
La selezione dei candidati avviene sulla base della posizione occupata nella graduatoria di merito per ciascun Paese, determinata dal punteggio totale. Alla formazione del punteggio concorrono il percorso formativo compiuto e i risultati ottenuti nel superamento degli esami. Ai fini dell'assegnazione delle sedi di destinazione, che possono situarsi in qualsiasi luogo del Paese prescelto, si cercherà di tenere conto delle preferenze indicate dai candidati nel modulo online.
DOCUMENTI E CANDIDATURE:
- Bando per assistenti di lingua italiana, http://archivio.pubblica.istruzione.it/ ... 551_11.pdf
- L'applicazione per presentare domanda, http://www.trampi.istruzione.it/asl/
BUTTON_POST_REPLY