Antonella Magliozzi_ graffi tra sogno e realtà

In questa sezione gli informagiovani che lo ritengono opportuno possono inserire le loro novità e i loro comunicati stampa.

ModeratoriCOLON sgrilla, Clara

sabrinafalzone
MessaggiCOLON 20
Iscritto ilCOLON mer giu 24, 2009 3:16 pm

Antonella Magliozzi_ graffi tra sogno e realtà

Messaggio da sabrinafalzone » ven dic 04, 2009 3:43 pm

COMUNICATO STAMPA


Antonella Magliozzi
GRAFFI TRA SOGNO E REALTA’
Esposizione Personale di Pittura
Inaugurazione sabato 5 dicembre
ore 19:00
dal 5 al 24 dicembre 2009
con il Patrocinio del Comune di Formia
Presentazione critica di Antonio Sorgente
Ingresso libero
Orario di visita: aperto tutti i giorni
Presso: Galleria Corte Comunale


Dal 5 dicembre con il patrocinio del Comune di Formia la Galleria Corte Comunale presenta “Graffi tra sogno e realtà” mostra personale d’arte di Antonella Magliozzi, fondatrice di un nuovo metodo pittorico denominato dalla stessa con il nome di “Graffialismo” e impiegato sistematicamente al fine di valorizzare l’espressione creativa ed amplificare il pathos dell’opera d’arte. Tale neologismo è stato utilizzato per la prima volta nell’agosto del 2009 in occasione della Mostra Personale di Pittura di Antonella Magliozzi, tenutasi presso il Museo Diocesano di Gaeta (LT) e consiste in un modus pingendi più che mai immediato e spontaneo.
L’originalità di questa inedita tecnica pittorica si fonda sull’apologia del segno, manifestandosi in forma radiante al pari di una cascata cromatica. Le pennellate lineari si presentano sottoforma di traiettorie emozionali dalla direzione univoca che si espleta come un viaggio dell’inconscio partendo da un fulcro centrale, da intendersi come il cuore dell’autrice e dei suoi sentimenti interiori, ad un’esternazione visiva che diviene destinazione universale di comunicazione con l’altro.
La profusione di “graffi”, nell’accezione di effluvi creativi, emerge in concitata sincronia segnica mediante una efficacie armonia cromatica. Le deflagrazioni sensoriali che ne derivano esprimono le profonde prospettive dell’artista autodidatta che denota un temperamento impetuoso e fortemente istintivo.
Il Graffialismo è il termine specifico di questo peculiare procedimento tecnico che deriva dall’etimologia greca “grafìa” che significa scrittura e dalla parola latina “alma”, ovvero l’anima. Con questo neologismo Antonella Magliozzi determina l’arte concettuale che proviene dal suo animo, libero da condizionamenti esterni. Sono dunque graffi dell’anima, graffi di memoria, graffi gestuali sottesi alla voce dello spirito, realizzati con una rapidità d’esecuzione impressionante connessa ad una inaspettata padronanza pittorica.
Nell’assetto generale dello stile artistico di Antonella Magliozzi si scorge l’eredità dello stile informale delle correnti russe e americane dello scorso secolo, tuttavia occorre precisare che in essa vi è un consistente superamento dell’astrattismo di Wassily Kandinskij e un’evoluzione dell’action painting di Jackson Pollock.
Le opere di Antonella Magliozzi rievocano, infatti, le parole di Kandinskij: "Mi sembrava che l'anima viva dei colori emettesse un richiamo musicale, quando l'inflessibile volontà del pennello strappava loro una parte di vita". Le sue opere saranno in mostra fino alla vigilia di Natale.


Sponsor: Centro Benessere “Nefertari”, Concessionaria Fiat “Quadrifoglio”, “Edilparati 3000”, “Autotrasporti F.lli Ranucci”, “Bar Vittoria”, “Tecnocasa”, “Sisley”, Confcommercio provincia di Latina.


Presso: Galleria Corte Comunale
Via dei Carmelitani, Formia (LT)
Info: 3333015599 - 3407259725 - 07711830029
[email protected] - [email protected]


Ufficio Stampa:
Sabrina Falzone
[email protected]
www.sabrinafalzone.info
BUTTON_POST_REPLY