Roma - La mia Roma

Racconta la tua città in modo che qualcuno ne possa apprezzare le bellezze come te che le conosci.

ModeratoriCOLON sgrilla, Clara

regina46
MessaggiCOLON 5
Iscritto ilCOLON mar nov 29, 2005 8:00 pm

Roma - La mia Roma

Messaggio da regina46 » mar nov 29, 2005 8:02 pm

Questa estate, ho passato le mie vacanze forse in un modo non
molto usuale, infatti sono stata: turista nella mia citta'.
Non ridete, ve ne prego, perchè è stata una esperienza bellissima!
Ho passato dei giorni indimenticabili.

Forse, non ci avete mai pensato ma, io sono sicura che, se anche voi faceste questa esperienza, sareste tutti entusiasti come me; si, perchè io sono certache solo da turisti si puo'
apprezzare appieno la propria citta'.
Per esempio, voi credete che veramente le persone che abitano
in qualsiasi citta' italiana, conoscano veramente bene la
citta' dove abitano?
Io credo proprio di no.
Si è talmente abituati a dare tutto per scontato che si crede di
conoscere tutto di lei ma non è così. Allora per conoscere bene e veramente la propria città bisogna fare i turisti, ed è quello che ho fatto io, insieme a mio marito ed al mio bimbo.
Altro che partire per andare a conoscere altre città..... abbiamo la nostra da conoscere prima delle altre!!!

Ora vi racconto la mia esperienza.

La mia citta' è ROMA.La mattina del 31 luglio io e mio marito abbiamo fatto le valigie..... si, proprio le valigie e le abbiamo
caricate in macchina..... altrimenti che turisti saremmo stati? E ci siamo diretti verso la Stazione Termini di Roma.... è infatti da lì che è cominciata la nostra avventura!!!

Prima tappa quindi è stata la Stazione Termini..... Abbiamo finto
di essere scesi da lì da un treno qualsiasi diretto a Roma.

Sapete quante volte durante la mia vita sono capitata in questa
Stazione? Una infinita' di volte eppure non mi ero mai resa conto di quanto fosse grande e..... piena di negozi. Incredibile!!
Ora pero' essendo turista potevo veramente guardarmi in giro con calma e senza fretta.
Nell'ingresso che conduce ai binari ci sono dei piccoli negozi di
abbigliamento sia maschile che femminili e piu' giù i negozi della Benetton dove ho potuto comprare tante cosine carine per il mio bambino..... e poi c'è un vero Centro Commerciale dove si trova di tutto.... Fra i tanti negozi visitati quello che piu' mi ha colpito è stato un Bazar.... ottimo negozio per i turisti! Lì abbiamo comprato una Guida Turistica ed una Mappa per districarci per le vie della citta'..... eheheh......!

Cosa fa un turista quando viene a Roma?
Per prima cosa credo che pensi a dove alloggiare no? E così
abbiamo fatto noi.....Abbiamo chiesto un po' qui ed un po' là e ci
hanno indicato vari Alberghi o Pensioni....
La nostra scelta è caduta su un Hotel che si trova a pochi passi
dalla Stazione.... ci hanno spiegato che era stato tutto ristrutturato e che sicuramente ci saremmo trovati bene!
Quindi abbiamo ripreso la macchina e ci siamo diretti verso
Via Giolitti all'incrocio con Via Cairoli e al n. 115 su una bella
insegna abbiamo visto il nome dell'Hotel che cercavamo: Star Light.....scala A, int 8, quarto piano.
Abbiamo suonato al citofano e ci hanno aperto; ed una volta preso l'ascensore siamo scesi al quarto piano e subito davanti a noi da una porta a vetri aperta è apparsa una figura maschile molto cerimoniosa e gentile.
Parlando con il Direttore dell'Albergo gli abbiamo fatto capire che in realta' non eravamo proprio dei turisti nel senso
stretto della parola ma che per una volta nella nostra vita
volevamo fare delle vacanze particolari.... visitando la nostra
citta' proprio come dei turisti qualsiasi.
Credo che il Direttore all'inizio si sia un po' divertito di questa
nostra confidenza.... forse pensava che lo volessimo prendere in giro ma poi dopo che gli abbiamo presentato i nostri documenti..... ci ha dato la camera piu' bella e ci ha fatto anche molto risparmiare visto che la nostra intenzione era di stare lì per circa un mese.
Le camere di questo Hotel sono molto belle, ampie e luminose,
hanno il bagno privato molto attrezzato con vari confortes,
dispongono di una cassaforte a muro molto pratica e sicura, tv a colori, aria condizionata e un piccolo bar ben fornito.
La pulizia è molto accurata ed il cambio sia per quanto riguarda
lenzuoli e asciugamani è giornaliera.
Nel prezzo pagato giornalmente è compresa la colazione e devo dire che è un ottimo Hotel.
Il personale è corretto e discreto.... insomma mi sono trovata
veramente bene.... ma, ora ritorniamo al mio racconto.........

Una volta lasciati i nostri bagagli all'hotel ..... si erano fatte già le 12 circa.... abbiamo pensato di recarci ad un Ristorante..... Veramente di Ristoranti a Roma, essendo Romani ne conoscevamo tanti ma, dovevamo abituarci per almeno un
mese di pensarla come "un vero turista" che viene a Roma per la prima volta e così abbiamo accantonato le nostre conoscenze e ci siamo rivolti ancora una volta al Direttore dell'Albergo, chiedendo informazioni a riguardo....... La scelta è andata su una Pizzeria che si chiama Borgia, situata in Via Cavour, non molto distante dall'Hotel quindi.
L'unico inconveniente era che ci si doveva prenotare prima ma,
gentilmente questa incombenza, l'ha ottemperata il nostro
Albergatore con una telefonata.....

Molto bene, questa Pizzeria era totalmente sconosciuta da noi e
quindi l'avventura continuava !!!

Ecco recarci quindi in Via Cavour ed infilarci affamati in questa
deliziosa Pizzeria.
I suoi prezzi non sono proprio da pizzeria veramente, si aggirano sui 40 euro a persona ma si puo' pagare anche con carta di credito, il che non è male.
Abbiamo mangiato benissimo, la cucina è ottima..... la pizza la fanno solo di sera.....l'apertura serale è dalla 1/2 notte in poi.... Beh.... è utile ricordarsene.... non si sa mai!!!
Dopo mangiato, abbiamo deciso di andare a Villa Borghese.... era da tanto che non ci andavo, forse da quando ero piccola...
I miei ricordi si fermano là!
Villa Borghese è il Parco per eccellenza della Capitale.
E' unita al Pincio attraverso un cavalcavia del Viale del Muro
Torto.... E' lì che lasciamo la macchina per entrare.... ci sarebbe
anche la possibilita' di usare la macchina almeno fino ad un certo punto, pero' credo che solo andando a piedi si possano
veramente notare i benefici di una bella passeggiata ristoratrice che i Viali possono offrire!.....
Così ci incamminiamo.
Alcuni cenni storici credo che siano duopo ma solo alcuni perchè la bellezza della Villa, a mio parere, non sta solo nella sfera artistica dovuta ai monumenti, statue ecc. ma anche dallo
scenerario in termini di verde e piante che corniciano gli stessi
viali.....
Mi raccontava mia madre che una volta a Villa Borghese c'erano i pavoni..... sapete.... quei mervavigliosi uccelli che fanno la
ruota.... credo che ora siano introvabili!......
La Villa fu voluta dal Cardinale Scipione Borghese, per realizzarla furono acquistati parecchi terreni.... pare che in principio fosse una semplice vigna poi ampliata fino ad ottenere quello che ora è: un meraviglioso Parco con al centro la Villa vera e propria.
La Villa è in stile cinquecentesco e nel 1900 fu acquistata dal re
Vittorio Emanuele III che poi la donò al Comune di Roma per
essere adibito a Parco Pubblico.........
Respirando a pieni polmoni questa aria così frizzante, nonostante il caldo di agosto, aria fine dovuta alla cornice degli alberi che delimitano lo stesso viale troviamo il Giardino del Lago, esteso attorno a un laghetto artificiale, il quale ospita su
un'isoletta il Tempio di Esculapio.
Il Lago si puo' percorrere con delle piccole barche prese a nolo ed è bellissimo poter arrivare sino all'isoletta ed ammirarla da vicino, mentre intorno a te si muovono le anatre e le papere......
.
Mi accorgo che raccontare qui, in questa mia opinione, le bellezze sia artistiche che naturali di questa Villa non è una impresa facile.... perchè quelle che si provano sono sensazioni che solo provandole dal vero rendono giustizia a cio' che di più bello si puo' visitare.
Il Giardino offre al visitatore una vera e propria oasi di Pace, dire
che è bellissimo è forse troppo poco: infonde una serenita'
indescrivibile.... sembra di stare fuori dal mondo... in un Paradiso di altri tempi.... nel laghetto ci sono le papere ed i cigni e tanti pesci multicolori che si possono ammirare dalle balaustre dei ponticelli lungo la passeggiata......
Piu' in là si arriva poi al Giardino Zoologico.....Gia' al Giardino
zoologico.....
Sapete, per me, fin da piccola questa è stata un attrattiva
favolosa, lo vedevo come un Museo vivente con moltissimi
animali di tutti i continenti.... eppure oggi questo meraviglioso
Giardino è cambiato ed io se non l'avessi visitato da Turista forse neppure l'avrei saputo che oggi il Giardino Zoologico di Roma è divenuto un Bioparco e cioè un posto dove gli animali vengono considerati non più come attrattiva ma con una concezione piu' moderna indirizzata alla conservazione delle speci e all'educazione didattica: gli animali vengono quindi anche piu' rispettati!
Al Bioparco di Roma oggi sono presenti circa un 200 tipi diversi
di specie di animali fra uccelli, mammiferi ed anfibi.
Il Bioparco è aperto tutti i giorni dalle 9:30 sino alle 18:00 circa e il suo prezzo è per gli adulti euro 8,50 e 6,50 bambini mentre è
gratuito per i bambini al di sotto dei 3 anni.

Al termine della visita eravamo affamati e quindi tornando alla
macchina ci siamo diretti verso il Centro..... cercavamo un Ristorantino particolare e.... credo che niente sia più invitante che un Ristorante famoso come quello della "soralella" di Trastevere con la sua cucina prettamente Romana.
La "soralella" era forse più conosciuta come la sorella
dell'attore Aldo Fabrizi.... ora anche lei non c'è più ma la tradizione della sua cucina romana rivive nelle mani del figlio.

Credo che vedere Roma con gli occhi di un Turista abbia i suoi
pregi .... siamo troppo abituati a credere di conoscere Roma
talmente bene che spesso non ci rendiamo conto che la nostra bella citta' non è solamente bella artisicamente parlando o
storicamente .... a Roma ci sono altre cose che solo un vero turista sa scoprire..... volete un esempio?
l'Eur potrebbe essere un esempio ma anche PortaPortese lo è...............

L'Eur è stata infatti la seconda tappa della mia esperienza da
turista a Roma.
La Zona Eur di Roma è come una citta' dentro un' altra citta'! E'
incredibile quanto sia grande e monumentale, si perchè moltissimi suoi palazzi hanno più l'aspetto di monumenti enormi che di veri e propri palazzi..........

Per arrivare all'Eur ( come due turisti ) abbiamo preso lo
Stradario di Roma e partendo con la macchina dalla Stazione termini abbiamo dovuto percorrere varie vie prima di giungere in questa zona e cioè all'EUR.

Se non ricordo male siamo passati per Via Cavour ed abbiamo toccato la Piazza di Santa Maria Maggiore con la sua bellissima Basilica, poi ci siamo diretti verso Piazza San Giovanni in Laterano e lì abbiamo incrociato altre strade e poi ci
siamo diretti verso la Porta Ardeatina che sbocca in Viale delle
Terme di Caracalla dove abbiamo preso la Via Cristoforo Colombo e imboccato subito dopo Viale America e a breve distanza siamo arrivati a destinazione.

In Agosto per Roma si gira bene perchè molti sono andati in
vacanza altrove e si puo' dire che Roma è quasi deserta......
Fantastico!!!

L'Eur puo' essere veramente considerata la parte piu' moderna
di Roma le sue costruzioni sono grandiose e sì, monumentali!

Alcune costruzioni progettate nel 1937/39 e approvate poi pero' non sono state realizzate come per esempio Il Teatro All'aperto che poteva contenere sino a 6000 persone, il Teatro Imperiale o il Palazzo dell'acqua e della Luce ecc., molte altre sono state
realizzate in seguito ed ora ospitano vari Uffici. Inizialmente
questa parte del Comune di Roma era stata creata per ospitare una Esposizione ma poi divenne un vero e proprio Centro Urbano.
Molto bella da visitare è la Chiesa dei SS. Pietro e Paolo inaugurata nel 1955 e si pone al termine di un lungo viale situata su un colle.
E' circondata sui tre lati da grandi scalinate.
Sul davanti c'è un piazzale a terrazza che si affaccia su Viale
Europa e ai due lati siepi ed aiuole perimetrali che la distaccano dalle abitazioni vicine.
Due statue raffiguranti Pietro e Paolo incorniciano la sua entrata
mentre il portale vero e proprio in bronzo è decorato con episodi
della vita dei due apostoli e un bassorilievo intitolato La consegna delle Chiavi a S. Pietro.
La pianta della Chiesa è a croce greca.
La sua Cupola è grandiosa ed all'interno 8 finestre situate nel
tamburo circolare della cupola illuminano l'intero edificio.
(curiosita'...... oggi non si usa più in nessuna chiesa!!! .... mentre qui si: Nessuna donna puo' entrare con i pantaloni o sbracciata.)...... eheheheh sono stata ripresa dal sacrestano.
Un'altra attrattiva dell'Eur è il suo laghetto artificiale e molto
interessante è il Museo Nazionale Preistorico ed Etnografico "L.
Pigorini".
Inoltre sono da vedere gli Uffici della Posta e tutti quelli aperti al
pubblico.
La cosa di strabiliante che si trova in questa zona è l'accostamento che c'è fra palazzi monumentali, palazzine normali ma soprattutto tanto verde e tanto spazio!!!
Ma venendo a visitare l'Eur non ci si puo' scordare di un altro Parco strepitoso: il LunaPark dell'Eur con le sue mille attrazioni per tutti..... si si.... ce n'è per tutti i gusti.... e poi quando si ha appetito.... ci si puo' ristorare dentro il Luna Park oppure come abbiamo fatto noi che..... siamo andati al Ristorante Vecchia America di Corsetti.....
(Beh.... nella Guida Turistica che abbiamo comprato alla
StazioneTermini c'era scritto così!!!..........)!

Altra Attrattiva di Roma è stata PortaPortese .... ma ci credete che non c'ero mai andata?
E' una specie di mercato "delle pulci" c'è di tutto! E se non ci si sta attenti c'è pericolo che qualcuno si sbagli e "tisivendono".... Era piena di turisti.... Incredibile a dirsi!

La mia vacanza l'ho passata così è stato un mese indimenticabile.

Sono stata in tantissimi posti, già visti o nemmeno immaginati.
Ho salito le Scale di Trinita' dei Monti, ho curiosato nei negozi di
antiquariato di Via del Babuino, ho visitato moltissimi Musei, mi sono persa tra le vie del Centro ammirando i suoi meravigliosi e ricchi negozi, ho fatto le fotografie davanti al Colosseo con 2 gladiatori e..... come una semplice turista ho portato a casa il mio souvenir....... una scatola rossa con un bel Cuore dentro dove c'è scritto: ROMA!
BUTTON_POST_REPLY