Master in Progettazione e Gestione dei Sistemi Culturali

In questa sezione gli informagiovani che lo ritengono opportuno possono inserire le loro novità e i loro comunicati stampa.

ModeratoriCOLON sgrilla, Clara

FcEconomia
MessaggiCOLON 4
Iscritto ilCOLON ven mar 11, 2011 2:57 pm

Master in Progettazione e Gestione dei Sistemi Culturali

Messaggio da FcEconomia » ven mar 11, 2011 3:14 pm

Il Master in Progettazione e Gestione dei Sistemi Culturali (ProGeSiC) è un’importante iniziativa formativa che la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” con il supporto di Enaip Oleggio offrono sul territorio, qualificando in maniera innovativa l’offerta formativa a “livello manageriale” rivolta a persone che:

Il Master M ProGeSiC è progettato affinché i partecipanti possano sviluppare competenze di management con riferimento ai beni, alle attività, ai servizi e più in generale alle politiche culturali.
Negli ultimi anni l’Italia vive una crisi profonda nel campo culturale; occorre affrontare questa crisi ridefinendo le priorità dei territori e degli enti coinvolti e favorire il ricambio professionale all’interno degli enti portando nuove professionalità in grado di mobilitare tutte le risorse sia finanziarie che creative per attivare la cultura e il turismo come motore di crescita economica di un territorio.
Il programma del master mette a disposizione dei partecipanti i fondamenti teorici per chiarire il quadro di riferimento in cui operano le aziende culturali, condizione fondamentale per rinnovare la gestione. Il master fornisce un quadro chiaro e completo della struttura e delle caratteristiche del settore evidenziando le implicazioni critiche per il management.
Questo nuovo profilo che il master intende formare deve avere solide conoscenze concettuali, ma soprattutto deve essere in grado di applicarle. Per questo il programma è nello stesso tempo teorico e applicativo; fornisce al partecipante le logiche e gli strumenti di management insieme agli schemi concettuali necessari per utilizzarliIl Master contribuisce a formare:

- figure professionali che possano affiancare, su progetti specifici, i dirigenti di comuni, province e regioni;
dirigenti di funzioni in aziende non profit (associazioni, fondazioni, comitati, etc.) e cooperative che operano
nel settore culturale;
- Corporate Social Responsability (CSR) junior project manager per imprese profit con orientamenti al settore culturale;
- Junior project manager di eventi culturali;
- Junior project manager in società di consulenza che operano nel settore culturale;
- Giovani imprenditori capaci di costituire aziende non profit e cooperative;
- Junior project manager per lo sviluppo di “sistemi culturali locali”;
- Junior manager per l’europrogettazione nel settore culturale.

Titolo in Uscita: Diploma Master di Primo Livello (60 Crediti Formativi).

Il programma del Master è articolato in quattro fasi focalizzate su obiettivi specifici che nel complesso consentono un processo di apprendimento e arricchimento professionale progressivo e costante. Il metodo didattico è caratterizzato dall’integrazione tra l’acquisizione di strumenti teorici e concettuali e la loro applicazione tramite esercitazioni, lavori di gruppo, casi di studio e testimonianze, oltre all’attività professionale svolta con l’azienda nel periodo di stage.

La Didattica


Prima Fase – Aula tempo pieno – 494 ore;
Seconda fase – Orientamento professionale, Laboratorio di Sostenibilità Ambientale – 57 ore.

Terza Fase - Stage tempo pieno e Field Project – 450 ore;

I requisiti e le modalità di partecipazione

In generale si ricercano: Candidati disoccupati o occupati che abbiano conseguito la laurea triennale o magistrale o vecchio ordinamento di tutte le classi con particolare riferimento ai laureati in possesso:
 di cosiddette "lauree deboli" (afferenti ad ambiti disciplinari diversi dalle tematiche oggetto del percorso), con particolare riferimento a coloro che entrano per la prima volta sul mercato del lavoro;
 comprensione e conoscenza delle lingue inglese e francese orale e scritta a livello A2 del QCER;
 competenza linguistica della lingua italiana;
 conoscenza dei concetti di base dei sistemi operativi, dei software di elaborazione testi, Internet e delle reti informatiche.

Interesse specifico a sviluppare competenze di management culturale;
Forte motivazione[/color]

Al Master Universitario in Progettazione e Gestione dei Sistemi Culturali può essere ammesso un numero massimo di 18 partecipanti.

La domanda di ammissione deve pervenire alla Segreteria Studenti della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale “Amedeo Avogadro” Via Perrone, 18 28100 Novara - entro il 06 giugno 2012.

Alla domanda di ammissione devono essere allegati:

curriculum vitae;
certificato di laurea indicante i voti riportati negli esami di profitto e nell’esame di laurea
per i laureandi un certificato indicante i voti riportati negli esami di profitto.

La valutazione dei candidati è basata su:
 curriculum vitae, titoli ulteriori.
 colloquio motivazionale sulle attitudini e la motivazione per il management culturale;
Prova di selezione, cosi' strutturata:
 test di livello della conoscenza delle lingue inglese e francese (livello A2 del QCER);
 test di lingua e cultura italiana;
 test teorico e pratico su Personal Computer per la verifica della conoscenza di: concetti fondamentali delle tecnologie dell'informazione;struttura di un personal computer dal punto di vista hardware e software; funzioni base di un personal computer e delle sue periferiche;funzioni base del sistema operativo (organizzazione e gestione file e cartelle, icone e finestre, opzioni di stampa); caratteristiche di Internet e reti informatiche.

Si evidenzia che a parità di punteggio conseguito nell’iter di selezione, saranno preferiti i candidati in possesso di cosiddette "lauree deboli" (afferenti ad ambiti disciplinari diversi dalle tematiche oggetto del percorso), con particolare riferimento a coloro che entrano per la prima volta sul mercato del lavoro


Il master MMC è gratuito grazie al finanziamento del Fondo Sociale Europeo.


Per informazioni più dettagliate consultare il sito: http://www.masterbeniculturali.it
Ultima modifica di 1 il FcEconomia, modificato 0 volte in totale.
BUTTON_POST_REPLY